Accettazione Incondizionata: 2. Vivere un Film Rivoluzionario

Nella vita ritorna esattamente quanto ci investi a fondo perduto.

Se non ritorna niente,
nonostante qualsiasi sforzo sovrumano o intenzione lodevole,
vuol dire che non stai investendo niente.

 

 

E’ come vivere un film rivoluzionario: A bout de souffle. Fino all’ultimo respiro. Anziché il tuo solito film mediocre, la commedia all’italiana che ti racconti ogni mattina.

Solo se accetti fino all’ultima goccia il tuo passato, ciò che ti dà più fastidio ammettere, le difficoltà e le ferite, tutto…

…allora percepirai –una bella mattina- l’esattezza su di te come un dono, e potrai vivere la pienezza che stai cercando con la tua bella fragilità e imperfezione.
Siamo fatti così. Siamo anime imperfette.

Alimentiamo il mito di ciò che vogliamo cambiare strenuamente con la volontà, per non soffrire più, perché abbiamo sofferto troppo, ma finiamo per fingere:

facciamo finta di raggiungere ciò che in realtà non vogliamo veramente perché è contro natura: non è semplicemente possibile evitare il dolore, l’accettazione.

Vogliamo soltanto compensare le paure. La paura di non farcela, di non essere all’altezza, di essere umiliato e così via, di paura in paura.

Al contrario, solo quando ci fermiamo e affrontiamo the beast, la bestia, senza più fuggire, allora arriviamo alla maturità che stiamo cercando.

Continua la lettura:

Scopri di più sull’Accettazione e sulla Partecipazione a 4 Serate per una Piccola Felicità

 

Riepilogo:

 

 

Torna a:

Approfondimenti:

Conferenza Gratuita 1 Dicembre 2016, 20,30

5 Ricette per una Piccola Felicità

Torna a: 5 Ricette per una Piccola Felicità

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*