Accettazione Incondizionata: 3. Le Paure Da Accettare


Ciò che fuggi t’insegue.
Ciò che accetti si scioglie.

 

Mi dico: hai paura. Punto.

Perché ce l’avrai sempre ed è una tua risorsa.

Non sei pauroso, sei sensibile.

C’era da aver paura quand’eri piccolo, a casa tua, e allora adesso che vuoi? Accetta la tua sensibilità perché è la tua più grande risorsa…

Ciò che fuggi t’insegue. Ciò che accetti si scioglie.

Mi chiedo come starà Vittorio quando accetterà che non troverà mai quell’amore che sta cercando, perché irreale. E irreale è dire poco.

E come starà Rosalina, ad ammettere che non ce la farà mai?
Perché non sentirà mai di avercela fatta: è una vita che si sente così, a prescindere dai risultati effettivi del suo lavoro e dei debiti a cui riesce a far fronte.

E Federica? Che ripassa i suoi post-it con le leggi della sua vita…?
Le frasi che si ripete in questo periodo sono molto significative:

“Sentirò sempre, ogni giorno della mia vita:

  • che è sempre tutto inutile;
  • che ho perso un sacco di tempo e allora mi viene la frenesia di fare tutto subito;
  • che non posso stare serenamente nel piacere;
  • che per me è difficile cambiare questa vita immutabile”.

E tutto solo perché così ha sentito da bambina, non oggi; quindi tenderà ad ingannarsi; a vedere Matrix, ma c’è una verità diversa sotto Matrix.

E l’unica cosa che può fare è sentire che è stato molto vero. E che continuerà a sentirlo, ma non è più vero, oggi.

Quindi può percepire tutto, ma può non agire più… e piano, piano, accettare che così è stato e non essere più disperata e frenetica, vivere finalmente serena, proprio perché non la cerca più la serenità, ma perché accetta il contrario, la sua tendenza alla disperazione solo per una sofferenza antica, non di oggi (!).

Pillola rossa o pillola blu? Vuoi vedere la verità com’è o vuoi continuare a vivere in un film disperato?

Mi piacerebbe ogni sera, dentro di me, prendere Vittorio, Rosalina, Federica, e sollevarli in alto tra le braccia, e risparmiare loro la pena…

…ma come si fa? Non li farei crescere.

 

Vediamo nei prossimi punti cosa può fare ciascuno di loro per vivere appieno e serenamente.

 

Continua la lettura:

Accettazione Incondizionata: 4. Stare nell’Incertezza Fa Fiorire Doni

Scopri di più sull’Accettazione e sulla Partecipazione a 4 Serate per una Piccola Felicità

Riepilogo:

 

 

Torna a:

Approfondimenti:

 

 

Conferenza Gratuita 1 Dicembre 2016, 20,30

5 Ricette per una Piccola Felicità

Torna a: 5 Ricette per una Piccola Felicità

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.