Accettazione Incondizionata: 5. I problemi di una volta, ora sono dentro

“Naturalmente non c’è una formula per il successo
eccetto forse un’accettazione incondizionata della vita e di ciò che ci porta.“

Arthur Rubinstein, pianista, compositore, 1887 – 1982

 

 

Fuori non ci sono più… lo sai… solo tu continui a vederli.

Per questo puoi provare a volare, sdrammatizzando: tanto ti conosco, tenderesti a fare la vittima anche oggi, no? Prova a dirtelo.

Una mattina mi guardo allo specchio e mi affronto: quante persone incontri alle prese con problemi che vedono solo loro? E gli altri non lo dicono a queste persone?

Certo che glielo dicono!

Ma loro ascoltano? No! Perché non vogliono ascoltare.

Allora –concludo con enfasi questa ramanzina a me stesso- cambia qualcosa, benedetto Iddio: la vita oggi è diversa e può essere nuova a partire da ogni momento.

La natura ci riserva un corredo di difficoltà. Se le superiamo la specie è selezionata. Tutto qui.

E tu sei fiero di come sei, per le difficoltà che hai superato.

Quindi, se dai luce emotiva, dai energia.

E vattele a cercare le difficoltà, non fuggirle.

Questo cambierà davvero tutto.

E questa energia risparmiata inizierà ad espandersi.

Cambierà così il tuo stare nelle cose.

Non c’è alternativa. Ed è ciò che desideri di più.

Si evolve, sciogliendosi, il dolore totale di non voler accettare fino in fondo proprio questa esistenza.

E rinunciare ad un’altra che non arriverà mai.

Continua la lettura:

 

Scopri di più sull’Accettazione e sulla Partecipazione a 4 Serate per una Piccola Felicità

 

Riepilogo:

 

 

Torna a:

Approfondimenti:

 

 

Conferenza Gratuita 1 Dicembre 2016, 20,30
5 Ricette per una Piccola Felicità

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*