Aria Nuova

IMG_0180

Arriva prima o poi il momento di chiedersi:

“Che cos’è che mi manca ancora?”
“Che cosa può fare davvero la differenza?”
“Che cosa non ho ancora provato o compreso?”
“Che cosa può portare reale e concreta Aria Nuova alla mia vita?”
“Che cosa mi può sospingere di nuovo, come un vento nei reni (che è ciò che afferma la medicina tradizionale cinese)?”

Dove possiamo trovare questo “qualcosa” che ci sospinga con leggerezza, profondità ed efficacia, verso ciò che desideriamo da una vita e non cerchiamo più nemmeno di raggiungere perché sconfortati, dopo averle provate tutte?

In questa direzione, esistono reali ispirazioni, idee e stimoli in grado di smuovere le aziende, i gruppi, le famiglie e i singoli individui?

 

E’ per rispondere a domande così vitali che abbiamo messo a punto un programma che racchiude tutto ciò che è stato da noi sperimentato e non è ancora entrato a pieno diritto nel patrimonio comune dell’apprendimento su di sé e sui gruppi.

E’ ciò che continuiamo a sperimentare come necessario per una vita più intensa e piena di senso e di significato.

E’ questa una delle sensazioni che avvertiamo tutti: di volerci rigenerare, di sentire progressione e novità nella nostra vita. Non è così?

Sia che ci troviamo sul lavoro, sia che affrontiamo dinamiche familiari, si arriva ad un punto dove questo meccanismo di aver bisogno di tornare a progredire, ad avere un senso, a sdrammatizzare, a ritrovare coinvolgimento, si presenta e toc, toc, bussa alla porta insistentemente. E non smette più.

 

Quel che però oggi abbiamo a disposizione è molto diverso rispetto a decenni fa, per affrontare questo problema.

Studi recenti, evoluzioni e osservazioni molto evidenti, ci dicono che la nostra ansia da mancata soddisfazione non è una reale necessità, non risiede quindi nella vera esigenza di cambiamento, bensì nei meccanismi della vita moderna.

Quindi non è “che cosa faccio”, che devo cambiare,
bensì sono i “modi di fare ciò che faccio”,
e di intenderlo dentro di me,
che vanno adattati da una realtà sempre più inafferabile, virtuale.

C’è quindi urgenza di uno spirito nuovo, molto più analogico e digitale insieme, che integri finalmente corpo e tecnologia, vecchie e nuove abitudini, che mi strutturino meglio e mi rigenerino ogni volta.

Per questo noi NON cambiamo lavoro, partner, abitudini: perché il problema non è quello.

Nostra moglie e il nostro lavoro in realtà ci piacciono ancora, e le volte che vediamo qualcuno che si fa convincere da un impeto a cambiare, assistiamo a volte al suo ritrovarsi peggio di prima.

Non è ciò che abbiamo da fare (almeno per prima, seconda e terza cosa e non troncando di netto, come a volte ci capita, purtroppo).

 

Allora occorre prima scoprire come godersela di più e appieno, come rispondere agli schemi sempre uguali delle nostre giornate, settimane, stagioni.

E solo così non ci sarà più l’urgenza di cambiare,
mandare tutti a quel paese
e sbattere la porta.
Ci sentiremo già cambiati. E tutto sarà più facile.

Questo è semplicemente ciò che cerchiamo tutti.

Perciò troviamo in questo programma passi, fasi, livelli di iniziative che in questi anni si sono dimostrati trasformativi, e che non abbiamo mai trovato da nessun’altra parte, in decenni di esperienza di formazione, consulenza e soprattutto terapia.

Ma la cosa più interessante dei punti che qui troverete
è il fatto che rispondono davvero alla domanda:
Che cos’è più importante?
E ogni punto ci sembra focale, da farci intravvedere un cambiamento storico, miliare, rispetto alla vita che vorremmo e che non riusciamo ad ottenere.

Quindi la sensazione nell’affrontare prima la lettura e poi la partecipazione ai singoli workshop, è quella di avere di fronte un’esperienza preziosa, ri-fondante.

 

Benvenuti allora nel programma che finalmente può darci un aiuto concreto a vivere  meglio.

Sembra troppo ambizioso, non è così?

Ma no, è solo semplice. E divertente. E poi vedremo.

Intanto: buttiamoci.

 

Questi i punti del programma. Vi consigliamo di partire da ciò che vi attrae di più e di proseguire secondo il filo che sentite vi condurrà a voi stessi. Nuovi.

Buona Trasformazione, Respiro, Aria Nuova.

 

Vai a questa pagina per vedere le prossime edizioni degli incontri su ogni singolo argomento.

Se non puoi partecipare ma vorresti, segnala comunque la tua volontà di iscriverti alla prossime edizioni di ciascun workshop a questo indirizzo. Così, non appena raggiungeremo il numero necessario, ne organizzeremo un’edizione apposita.
Bello, no?

Non c’è alcun impegno, solo una manifestazione d’interesse per comprendere che cosa ha più gradimento da parte vostra.
Grazie infinite dell’accoglienza.

 

ARIA NUOVA

ATTRARRE

 

INCIDERE

 

POTENZIARE

I 4 Flussi dell’Energia di Base

 

OSARE

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*