L’Abbondanza Fuori di Noi: 10) Progredire Ogni Giorno

Noi siamo programmati per essere adulti, completi, per procreare fin dall’età di 14 anni, il resto è culturale. La legge della progressione dice proprio questo: siamo al mondo per superare le difficoltà e progredire, andare avanti.

E a che scopo? Procreare e conservare la specie. E ci sono miliardi di esseri umani che si stupiscono se arrivano brutte notizie, batoste tremende, o malattie, a ricordarci semplicemente che il nostro compito è questo, affrontarle in modo vincente e stando su col morale (sempre!).

Il segreto è non abbattersi e non bloccarsi su: “i problemi non finiscono mai!”. Non possono finire.

Allora occorre accettare la Legge della Progressione. Ricordate il proverbio svedese: “la vita è dura e poi si muore”? Ecco… ma in senso buono!

Non avete idea per quanti anni io abbia detto: “proprio ora che le cose andavano bene, arriva quest’altra brutta notizia…!”

Addirittura aspettavo l’arrivo dell’ennesima batosta!

E non mi godevo più niente!

E quando ho compreso che TUTTO va visto con entusiasmo e relatività, solo allora ho sentito pienezza “a prescindere”. Molto laica, terrena. “Va bene così. Va tanto bene così”. E basta.

Ecco perché mi batto per dimostrare che tutto può quadrare.

E se non quadra, dipende solo da noi. Perché qualcuno lo ha fatto capire a me e io posso solo condividere questa abbondanza e farla circolare.

Vai al punto successivo

Torna all’elenco dei punti “l’Abbondanza Fuori di Noi”

Leggi l’articolo correlato “La Legge della Progressione – Perché continuiamo a somministrarci quel che subivamo da bambini” 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.